LE PARAFILIE

Sono ricorrenti (per un periodo di almeno sei mesi) e intensi impulsi sessuali e fantasie o comportamenti eccitanti sessualmente che si riferiscono a: 1) oggetti o esseri viventi non umani; 2) ricevere e/o infliggere un’autentica  sofferenza fisica o morale (umiliazione) a se stessi o al proprio partner; o 3) bambini o altre persone non consenzienti.

Qualora la persona agisca sotto questo impulso con una persona non consenziente o non in grado d’intendere (compresi i bambini), o l’impulso e la fantasia in sé, determinino un fortissimo disagio, si pone poi la diagnosi.

Come descritto la pratica di certi comportamenti, se vissuta serenamente, con persone consenzienti (e legalmente adulte), non costituisce un disturbo sessuale.

TIPI DI PARAFILIE

  • CINEPIMASTIA: eccitamento sessuale derivante dalla masturbazione del seno.
  • CLISMAFILIA: eccitamento sessuale dall’uso di clisteri.
  • COPROFILIA o SCATOFILIA: eccitamento sessuale dal contatto con escrementi.
  • ESIBIZIONISMO: mostrare i propri genitali a persona sorpresa e non consenziente.
  • FETICISMO CLERICALE: eccitamento da attività sessuale con ecclesiastici o suore.
  • FETICISMO DA TRAVESTIMENTO: eccitamento sessuale dall’avere rapporti eterosessuali indossando indumenti dell’altro sesso.
  • FETICISMO: ricavare eccitamento sessuale da oggetti inanimati, che vengono “venerati”.
  • FROTTEURISMO: strofinarsi contro persona non consenziente.
  • GERONTOFILIA: eccitamento sessuale derivante dal contatto con vecchi.
  • MASOCHISMO SESSUALE: eccitamento sessuale dal subire sofferenze o umiliazioni.
  • NECROFILIA: eccitamento sessuale da attività sessuale con cadaveri.
  • OSFRESIOLAGNIA: voluttà derivante dall’odorare.
  • PARZIALISMO: esclusiva focalizzazione su di una parte del corpo come stimolo erotico.
  • PEDERASTIA: attività sessuale fra un maschio adulto e un ragazzo di età puberale.
  • PEDOFILIA: attività sessuale con bambini prepuberi, di non più di 13 anni.
  • PICACISMO: mangiare parti del corpo umano, menofagia, vampirismo, spermatofagia.
  • PIGMALIONISMO O STATUOFILIA: eccitamento sessuale dal contatto con statue.
  • SADISMO SESSUALE: eccitamento sessuale dall’infliggere sofferenze o umiliazioni.
  • SCATOLOGIA: eccitamento sessuale da telefonate oscene.
  • TROILISMO: osservare, con il loro consenso, persone che hanno rapporti sessuali.
  • UROFILIA: eccitamento sessuale dal contatto o dall’ingestione di urine.
  • VOYEURISMO: osservare, non visti, persone che si spogliano o hanno rapporti sessuali.
  • ZOOFILIA: eccitamento sessuale da attività sessuali con animali.

TORNA ALL’ELENCO DEI DISTURBI SESSUALI

TORNA ALL’INTRODUZIONE DEI DISTURBI SESSUALI

You may also like...